La Funzione Power Nap di MacOS

Da qualche tempo la Apple ha inserito una nuova funzione che mantiene il Mac in sospensione ma allo stesso tempo attivo. Come si chiama? Ma Power Nap, naturalmente!
Ma cosa fa la funzione Power Nap esattamente? Quando il nostro Mac va in sospensione, funziona in maniera molto simile ai PC normali, spegne tutti i dispositivi connessi e disattiva quante più cose possibili, tranne quelle più vitali. La RAM, ad esempio, continua a funzionare e quando torniamo ad accendere il nostro Mac, questo ci riporta allo stesso stato nel quale lo abbiamo lasciato. In questo modo non dobbiamo spegnere completamente il computer e attendere la sua riaccensione per effettuare tutto il necessario.
Power Nap però cambia queste cose in maniera leggera ma distinguibile. Ecco tutto ciò che può fare:

  • Tutti i contatti, documenti, foto, etc… vengono ugualmente sincronizzati in tempo reale.
  • I messaggi Mail vengono ricevuti e conservati.
  • Il Calendario continua a funzionare.
  • È possibile rintracciare il Mac tramite il suo software anche mentre è in sospensione.
  • ( solo se connesso all’alimentatore ) Aggiornamenti, Backup Time Machine, l’Index di Spotlight.

Insomma, tecnicamente è già presente sul PC una funzione simile, ma bisogna programmarla accuratamente per farla funzionare come si deve. Sul Mac invece, è estremamente comodo e automatico.
Il nostro Mac è compatibile? Ogni Mac acquistato da almeno cinque anni può sopportare questa funzione. Possiamo trovarla nelle impostazioni e quindi in Risparmio Energetico. Nel caso troverete la funzione Power Nap proprio in fondo a tutte le opzioni disponibili. Potete personalizzare la funzione come più vi pare e vi piace, e potete nel caso anche disabilitarla. La funzione è inoltre silenziosa, perciò tutte le notifiche di mail in arrivo o aggiornamenti effettuati non daranno alcun suono. Va anche detto che la funzione cessa di funzionare se c’è un surriscaldamento.
Power Nap inoltre funziona in maniera diversa con certi prodotti con una precisa età:

  • I Mac prodotti dal 2013 hanno sempre Power Nap attivo, fino a che la batteria non si scarica completamente.
  • I modelli prima del 2013 fermano Power Nap se si ritrovano con il 30% di batteria rimanente.

Power Nap può potenzialmente scaricare la batteria più velocemente di una normale sospensione, perciò regolatevi di conseguenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *