I Pericoli dell’Internet of Things

Da qualche tempo, questo è diventato un argomento molto acceso sulla rete, specialmente dopo che una particolare marca di giocattoli ha esposto account e voci di mezzo milione di bambini: si tratta dell’Internet Of Things, una agglomerato di gadget e funzioni tecnologiche che possono rivelarsi pericolose per la nostra privacy.
Ma prima di tutto, cos’è l’Internet Of Things? La traduzione diretta è naturalmente l’internet delle cose ed è la definizione che si da all’insieme degli oggetti che possono connettersi alla rete. Videocamere, frigoriferi, auto ed altro ancora: tutto quello che compone la mutevole e numerosa presenza su Internet di tutti questi gadget.
Dall’Internet Of Things è possibile estrarre una grandissima quantità di informazioni, spesso con l’utilizzo di strumenti a disposizione di tutti. Sarebbe possibile ad esempio rintracciare parecchie delle webcam o videocamere solo con una semplice ricerca. Esistono siti come Shodan che sono motori di ricerca particolarmente specializzati al rintracciamento di questi oggetti, dove è possibile scovare praticamente di tutto.
Non basta solo il fattore che il nostro indirizzo diretto può essere trovato sulla rete più libera, è anche possibile infettare il nostro sistema con virus che possono sfruttare le debolezze di ogni oggetto, videocamera o giocattolo che sia, per passarlo in tutti i dispositivi connessi al router di casa nostra.
Ma allora come possiamo proteggerci da queste minacce? Ecco tutti i metodi per evitare un invasore indesiderato nella nostra privacy di casa:

  • Se dovete scegliere un prodotto come una videocamera di sorveglianza, avendo la scelta di comprare un prodotto di marca o uno economico, prendete sempre la marca più affidabile. Costa di più, ma possono almeno promettervi una protezione migliore.
  • Cambiate sempre il nome utente e password. La solita combinazione admin-admin è assolutamente vietata per la vostra sicurezza. Cambiate sempre queste tipiche impostazioni con qualcosa che è difficile da indovinare. Se proprio dovete condividere il prodotto con altre persone, controllate se ha degli accessi ospite ( o guest ) che potete limitare in vari fattori. In tal proposito, cambiate sempre la password regolarmente se avete accessi frequenti.
  • Tenete sempre il vostro dispositivo aggiornato. Che questo sia un software integrato in un giocattolo o in frigo, è possibile che sia stato prodotto un aggiornamento per migliorarne le protezioni o chiudere eventuali buchi di sicurezza. Se è possibile, fatelo subito.

Ricordiamoci sempre che in questo mondo tecnologico tutto è connesso, anche quello che non ci sembra a prima vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *