Campi Modulo in Word

Oggi tratteremo dei campi modulo di Word, che sono utili per preparare dei documenti da far compilare ad altri ed estremamente importanti nella programmazione di documenti da riempire al volo. Come dice la parola stessa i campi modulo sono delle parti del documento, come cognome, nome, indirizzo ed altro che consentono l’inserimento dei dati, con controlli quali, caselle di testo, elenchi a discesa ed altro.

Per inserire un nuovo campo modulo occorre visualizzare la barra degli strumenti dedicata a questi controlli, menu file –> Visualizza –> Moduli. Vi apparirà una barra che contiene da sinistra a destra:

  • Campo modulo di testo: utile per far inserire ad esempio nome e cognome oppure indirizzo.
  • Casella di controllo: in pratica un check utilizzato ad esempio per richiedere il sesso ( uomo o donna ).
  • Casella elenco a discesa: una casella combinata dove far scegliere dei valori costanti, ad esempio i tipi di indirizzo ( via, piazza, … ) , i titoli ( Sig., Sig.ra, … ) ed altro in cui appaia un elenco di valori.
  • Proprietà del controllo: consente di visualizzare i dati del controllo, ad esempio per riempire di valori una casella di elenco a discesa o assegnare il nome del controllo ( utile per la programmazione ).
  • Disegna tabella: non ha bisogno di spiegazioni.
  • Inserisci tabella: anche questo mi sembra ovvio.
  • Inserisci cornice: per predisporre il testo intorno al controllo.
  • Ombreggiatura campo modulo: per visualizzare il campo modulo di grigio.
  • Reimposta campo modulo: ripristinare con i valori di default il campo modulo.
  • Proteggi campo modulo: per programmare il documento si deve avere i campi modulo non protetti in quanto si deve avere la possibilità di cambiare le proprietà o la predisposizione; quando si passa ad inserire un valore il controllo deve essere bloccato.

Risulta chiaro da quanto detto che i campi modulo sono estremamente importanti quando si deve creare un documento e far inserire a terzi i propri dati, in modo che la predisposizione del testo sia sempre univoca, ovviamente dovete presentare il documento con i campi modulo protetti predisposti all’inserimento. Per coloro i quali desiderano avere informazioni sulla programmazione vera e propria dei campi modulo utilizzati per riempire al volo dei documenti Word con i dati provenienti e gestibili da un database Access, potete vedere un archivio creato da me che stampa le fatture al volo da Access, nel quale si crea un oggetto COM, si utilizzano i campi modulo come dei segnalibri, ognuno con un nome univoco e si riempiono i valori, tutto fatto da Access.

Pubblicato
Categorie: Office Taggato

Di Giampaolo Rossi

Sviluppatore software da oltre 16 anni.