Mettere il PC in Lock Screen

Quando abbandoniamo il PC, ci ritroviamo spesso con un’ardua decisione da effettuare: lo spengo o faccio la disconnessione? In ogni modo, dobbiamo impedire l’accesso a gente malintenzionata. In certi casi però è anche possibile avere accesso a quello che è definito come Lock Screen, o blocco schermo. Sicuramente sarete familiari con il termine, visto che spesso è associato con gli Smartphone. Ma in realtà, è presente anche per qualsiasi computer munito di Windows.
Vediamo perciò tutti i modi per mettere in lock screen il PC. Molti di questi sistemi funzionano da Windows 7 a salire:

  • Usate la scorciatoia da tastiera. Premete la combinazione WIN+L ( il tasto è quello con la bandiera ) e il PC andrà immediatamente in Lock screen.
  • Usate il menù start. Fra le opzioni disponibili è possibile trovare la scelta per andare in blocco schermo. Cliccate sullo start, quindi sul vostro account, e scegliete di bloccare il PC.
  • Usate la combinazione CTRL+ALT+CANC. Questo chiama naturalmente una schermata con varie opzioni, fra cui quella per bloccare il PC.
  • Usate un comando dal Prompt o PowerShell. Aprite uno di questi due programmi ( tasto destro su Start ) e digitate “Rundll32.exe user32.dll,LockWorkStation”. Ricordatevi di avviare il programma come amministratore. Questo comando bloccherà il PC. Eventualmente potete eseguire lo stesso comando da Esegui, disponibile allo stesso modo del Prompt o Powershell.
  • Usate il salvaschermo. Dalla notte dei tempi, un mezzo ideale per salvare monitor e la privacy del nostro computer. Cercatelo nel menù start. Una volta aperto, scegliete il salvaschermo di vostra preferenza ed attivate l’opzione che forza il PC a presentare la schermata di accesso.
  • Usate il blocco automatico. Questo specialmente per Windows 10: aprite le impostazioni, passate per Account, e quindi Opzioni di accesso. All’interno potete specificare che se un dato dispositivo ( come il cellulare ) viene allontanato, il PC automaticamente andrà in blocco.
  • Bloccate il PC da remoto. Andate in Start, impostazioni, e quindi aggiornamento e sicurezza. All’interno è presente la funzione trova il mio dispositivo. Attivatelo ed inserite il vostro PC. In seguito, vi basterà accedere alla sezione adeguata (https://account.microsoft.com/devices) e controllare il vostro PC da quella pagina. Potete perciò bloccarlo quando lo ritenete necessario.

Di Giampaolo Rossi

Sviluppatore software da oltre 16 anni.

Lascia un commento