Comprare la Scheda Madre per il mio PC

Volete assemblare un PC tutto vostro? Perfetto, bisogna sempre iniziare dalla scheda madre, dove possiamo montare tutto. Ma qual’è la scheda madre che dobbiamo comprare? Ecco qualche consiglio: Micro ATX, Mini ATX o ATX? Che significano? Generalmente, indicano la dimensione della scheda madre, ma soprattutto il suo standard nella composizione e la posizione dei chip e dei pezzi. Prima di partire alla ricerca di una scheda madre perciò, controllate quanto grande deve essere il vostro PC. Una soluzione di ogni giorno va alle semplici ATX, nella loro dimensione media. Personalmente per computer su cui lavoro preferisco assemblare schede Mini ATX, mentre se devo preparare un PC per il gaming che deve ospitare delle ingombranti schede video preferisco quelle ATX.
Cos’è il “Socket”? In parole molto povere, indica il tipo di alloggiamento sul quale il processore può essere installato nel vostro PC, e come tale deve essere compatibile. Ad esempio se avete in mente di comprare un processore Intel Core i5 è probabile che questo avrà un Socket 1156 ( in alcuni casi chiamato H ). I processori AMD vengono spesso nominati con AM2, AM2+ e AM3, anche se bisogna dire che sono parecchio intercambiabili. La differenza sostanziale è che l’AM3 è compatibile con gli ultimi tipi di memoria. Insomma, per farla breve, controllate sempre che Socket richiede il processore prima di procedere.
Cos’è il “Chipset”? Questo costituisce il cuore della vostra piastra madre ed è naturalmente cruciale per le prestazioni del sistema. Il Chipset è essenzialmente diviso in due “bridge” o ponti. Il Northbridge che si occupa della miglior comunicazione possibile fra CPU, RAM e scheda video. Bisogna dire che tutti gli ultimi processori comunque hanno un sacco di ottimizzazioni che eliminano la necessità di un Northbridge molto potente. Il Southbridge invece si occupa di fornirci il supporto PCI-E, SATA ed USB 3. Generalmente, ogni scheda madre offre diverse caratteristiche e vantaggi, perciò controllate bene quale vi sembra più comoda per le vostre esigenze.
Le varie caratteristiche, contano? A volte si tratta anche di unire gli stessi pezzi di una stessa classe per ottenere risultati ottimali ( Schede video Nvidia in schede madri Asus ) ma generalmente si parla sempre delle caratteristiche che rientrano nelle vostre preferenze. Controllate sempre che la piastra madre abbia un sufficiente numero di porte SATA, se è compatibile con certi tipi di comunicazioni PCI-E, e se ha un numero sufficiente di porte USB integrate. Sono tutte le piccole cose che, in fondo, contano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *