Tipi di Dato ed Operatori nel Linguaggio Java

Prima di addentrarci nella spiegazione della programmazione ad oggetti, dobbiamo prendere confidenza con le basi procedurali del linguaggio Java. Per inserire dei commenti, utili per gli altri programmatori che devono aggiornare o lavorare sul vostro codice sorgente, occorre utilizzare il doppio slash ( // ) per il commento su di una riga oppure lo slash con l’asterisco di apertura e chiusura ( /* … */ ) per un commento su più righe.

Vediamo in Java i tipi di dato primitivi:

  • int – intero a 32 bit, quindi un numero che va da -4.294.967.295 a 4.294.967.295
  • long – intero lungo a 64 bit, quindi tra -2^64 e 2^64
  • short – intero corto a 16 bit
  • byte – numero ad 8 bit
  • float – numero decimale a 32 bit
  • double – numero decimale a 64 bit
  • char – caratteri singoli
  • boolean – valore booleano, vero o falso

un aspetto importante dei tipi primitivi è dato dal fatto che la loro dimensione e le loro caratteristiche sono uniformi su qualsiasi piattaforma.

Per quanto riguarda gli operatori aritmetici abbiamo:

  • + per la somma
  • – per la differenza
  • * per la moltiplicazione
  • / per la divisione
  • = per l’assegnazione

come in altri linguaggi di programmazione è possibile combinare gli operatori ed utilizzare delle forme contratte molto potenti:

  • a = a + b —> a += b
  • a = a + 1 —> a += 1 —> a++

le stesse forme contratte valgono anche per le altre operazioni. Gli operatori di confronto invece sono:

  • == per l’uguaglianza
  • < per minore
  • > per maggiore
  • <= per minore o uguale
  • >= per maggiore o uguale
  • != per diverso

tutti questi operatori di confronto possono essere collegati tramite gli operatori logici AND logico ( && ) ed OR logico ( || ). Un’ultima cosa da sapere di basilare è che ogni istruzione va terminata con il punto e virgola ( ; ). Continuando il corso imparerete, tramite la tanta pratica che faremo, questi aspetti elementari del linguaggio Java, quindi per ora non preoccupatevi delle tante informazioni. Utilizzando le conoscenze teoriche apprese in questa lezione vediamo di scrivere un programma che faccia dei semplici calcoli matematici.

package corso;

public class Main
{
   public static void main(String[] args)
   {
       int x;
       int k;

       x = 12;
       k = 23;

       int tot = k + x;

       System.out.println("La somma di
           " + x + " e " + k + " è di " + tot);
   }
}

Se aveste dei problemi potete rivolgervi a noi di RGPSoft tramite il nostro forum ( vedi in alto a destra ) dedicato alla programmazione in linguaggio Java.

<< Lezione PrecedenteLezione Successiva >>

Pubblicato
Categorie: Java

Di Giampaolo Rossi

Sviluppatore software da oltre 16 anni.

1 commento

  1. non dovrebbe essere:
    int – intero a 32 bit, quindi un numero che va da -2147483648 a +2147483647
    long – intero lungo a 64 bit, quindi tra -2^63 e +2^63 ?
    grazie

I commenti sono chiusi.