Classi ed Oggetti in C#

Prima di trattare le classi volevo mostrarvi il codice dell’esercizio che vi avevo dato da fare nell’articolo precedente, ecco come implementerei una funzione per gestire i numeri pari o dispari:

using System;

public class Corso
{
  static void PariDispari(int[] valori, bool bDispari)
  {
    for (int k = 0; k < valori.Length; ++k)
    {
      if (bDispari)
      {
         if ((valori[k] % 2) == 0)
         valori[k] = 0;
      }
      else
      {
        if ((valori[k] % 2) != 0)
        valori[k] = 0;
      }
    }
  }

  static void Main(string[] args)
  {
    int[] valori = {12, 56, 34, 23, 98, 45, 43,
      76, 45, 12, 98, 45, 43};
    PariDispari(valori, true);
    Console.WriteLine("Ecco i numeri dispari:");
    foreach (int k in valori)
    {
       if (k != 0)
        Console.WriteLine(k);
    }

    Console.ReadKey();
  }
}

In pratica ho dato in pasto alla funzione un array di interi se non valido cambio con 0, l’argomento in questo caso è inviato per riferimento, in questo modo possiamo modificare l’argomento che poi arriverà alla funzione chiamante. Il linguaggio C# è orientato agli oggetti, per definire un oggetto occorre creare una classe.

[attributi] [modificatori] class nome [: lista basi]
{
corpo della classe
}[;]

  • attributi. Tramite gli attributi è possibile associare alla classe una serie di informazioni, questi fanno parte dei metadati della piattaforma .NET.
  • modificatori. Vengono utilizzati per restringere la visibilità e l’accessibilità delle classi. I valori possono essere public visibile da qualsiasi classe, private visibile solo all’interno della stessa classe ed internal visibile a tutte le classi dello stesso assembly.
  • nome. Il nome della classe.
  • classe base. La classe da cui eventualmente deriva, vedremo questi concetti più avanti.
  • corpo della classe. Contiene gli attributi ( variabili ) ed i metodi ( funzioni ) all’interno della classe.

Ma veniamo ad un esempio di una semplice classe:

using System;

public class CPersona
{
  public string nome;
  public string cognome;

  public void Stampa()
  {
     Console.WriteLine(nome + " " + cognome);
  }
}

public class Corso
{
  static void Main(string[] args)
  {
     CPersona pers = new CPersona();
     pers.nome = "Giampaolo";
     pers.cognome = "Rossi";
     pers.Stampa();

     Console.ReadKey();
  }
}

Riprenderemo la spiegazione delle classi nei prossimi articoli.

<< Lezione PrecedenteInizio CorsoIndice LezioniLezione Successiva >>

Pubblicato
Categorie: C# (sharp)

Di Giampaolo Rossi

Sviluppatore software da oltre 16 anni.